Image by petr sidorov

dall'universo alle nostre mani

i doni di Odino

Le Rune sono 24 simboli, e corrispondenti suoni, che rappresentano, convogliano e visualizzano le energie presenti nell'Universo. Sono contemporaneamente forze naturali e spirituali che fluiscono sull'ambiente sia sul nostro mondo interiore.

 

Le scelte e le azioni che compiamo costituiscono la realtà e modellano il nostro destino. Mediante la divinazione con le rune è possibile percepire le energie in movimento, le plausibili conseguenze, gli esiti, come agire per realizzare ciò che abbiamo intuito dalla divinazione oppure per correggerlo: siamo gli autori della nostra storia personale.

 

La lettura delle Rune non richiede chiavi interpretative logiche ma l'attivazione dell'intuito. I poteri delle Rune agiscono al di sotto della superficie dell’apparenza della realtà materiale. Madre Natura ci parla attraverso un linguaggio che comunica col nostro Sé profondo, lo stesso fanno le Rune, convogliando i messaggi cosmici. Approcciarsi a questo linguaggio lo riporta alla coscienza, sviluppa e supporta il rapporto armonico con la Natura e la consapevolezza della propria interiorità, facendoci avanzare nella crescita evolutiva spirituale.

Le Rune sono parte della Natura e dei cicli della vita. Di fatto sono oracoli e gli oracoli non predicono il futuro. Gli oracoli si collegano alle energie invisibili e possono indicarci il movimento delle forze cosmiche e microcosmiche che modellano ciò che si sta venendo in essere.

 

Divinazione significa ”ottenere un’intuizione divina” per poter osservare le cose da una prospettiva più alta. Questa percezione è dentro ognuno di noi e tramite le Rune vi possiamo attingere.

 

Come qualsiasi abilità anche quella della divinazione può essere appresa, ed è possibile quando ci lasciamo pervadere dall’amore Universale. Consapevoli di essere parte del tutto possiamo accedere alle forze interiori che modellano il futuro mosse dalle nostre scelte fatte in passato che hanno prodotto il presente. Siamo nel fluire.

 

Il futuro non è prestabilito, siamo noi a modellarlo innescando dei cambiamenti e attraverso le Rune - che parlano ad ognuno di noi in modo diverso - possiamo osservare quei mutamenti, ognuno cogliendone la propria visione soggettiva.

Image by FLY:D

In ogni cosa... nel vento, nel sole, nella luna, negli alberi, dentro di noi, c'è la scintilla divina.

Gli sciamani runici della cultura dell'Europa settentrionale (Scandinavia e Islanda) possedevano la conoscenza dei simboli runici, un codice segreto, custodito come tale, in grado di offrire protezione, realizzare aspirazioni e palesare il corso degli eventi.

La parola sciamano deriva dalla lingua tungusi (parlata in Siberia, Mongolia e Cina settentrionale) e può significare "persona saggia", colui o colei che sa, che vede nel buio e cammina tra i mondi, che grazie ad una profonda esperienza spirituale è in grado di trascendere il corpo fisico.

Gli sciamani sperimentavano diversi stati della realtà, per ampliare le loro percezioni e comunicare con energie soprannaturali. Lo sciamanesimo è la più antica espressione spirituale dell'umanità.

Lo sciamanesimo, attraverso la sua visione animistica, insegna il rispetto per ogni essere vivente e divulga valori e qualità umane che nell'era del fare sono stati fin troppo dimenticati.

 

Ogni cosa è fatta di materia e spirito. L'animismo è un culto tribale, un culto libero, individuale, assente di caste sacerdotali, in armonia ed eguaglianza con tutti i viventi poiché in ogni cosa, nel vento, nel sole, nella luna, negli alberi, dentro di noi, c'è la scintilla divina.

L'approccio del metodo di divinazione Utark si basa proprio sul principio di armonia con la natura. Non usare le rune come uno strumento magico da sfruttare a fini egoici.

Esse sono oracoli dai quali trarre insegnamenti. Pertanto, dal mio punto di vista, è più corretto dire che si tratta di collaborazione con le rune e non uso delle rune.

rune_edited.jpg
CORSO RUNE.png
IMG_20211209_153706 (1).jpg

Hai una domanda

da fare alle Rune?

Corso di divinazione

con Sistema Uthark

Un esempio di divinazione